linguaggio del corpo femminile

Note legali:
Questo e-book è concesso in uso per intrattenimento personale. L’autore non garantisce i risultati preposti, per cui non si assume alcuna responsabilità riguardo l’uso e i risultati che ne derivano. Questo e-book non può essere rivenduto o ceduto ad altre persone. Se s’intende condividere il contenuto del presente e-book con altre persone, si prega di acquistare una copia aggiuntiva per ogni destinata-rio. Se si legge questo e-book senza averlo acquistato ufficialmente, si sta compiendo un reato grave. Questo non è un e-book gratuito. E’ stata messa a disposizione una singola copia per uso personale ed è possibile stampare una singola copia in formato cartaceo. Stampare più copie e distribuirle a pagamento o gratuitamente anche in formato elettronico è vietato come da leggi internazionali sulla normativa del copyright. Torna con me (strategie di riconquista dell’ex) è di esclusiva proprietà di ILOS. Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di quest’opera potrà essere riprodotta in qualunque forma o con qualsiasi mezzo, elettronico, meccanico, compresi fotocopie o registrazioni vocali o con qualsiasi sistema di archiviazione e recupero senza il permesso scritto dell’autore o dell’editore.

 

Linguaggio del corpo femminile che attrae e seduce gli uomini

Introduzione:

Se le parole sono importanti per generare attrazione in un uomo a patto che siano in grado di evocare in lui particolari immagini mentali causa di emozioni, il linguaggio del corpo femminile rappresenta l’elemento egemone di seduzione.

La comunicazione non verbale, è senza dubbio considerata la voce dell’anima. Cosi come un uomo esprime se stesso attraverso segni gestuali, espressioni del volto che lasciano trasparire le sue emozioni, una donna può usare tali atti comunicativi per stimolare

l’emotività di un partner passando al di sotto dei suoi radar preposti alla difesa.
La comunicazione non verbale femminile per sedurre, prende in esame 4 canali cnv definiti canali di comunicazione non verbale induttivi di emozioni.
1 ) Cinesica o tutto ciò che colpisce il canale visivo del bersaglio. Devi sapere che alcuni segnali che esprimi con le mani mentre parli, il modo in cui usi i tuoi occhi e lo stile di portamento femminile che scegli di adoperare, sono tutti “stimolatori” appartenenti al canale della cinesica.

Tu puoi determinare emozioni diverse nel tuo partner a seconda di dove e come lo guardi, di come ti muovi o addirittura del modo in cui ondeggi zone della tua immagine fisica. In altre parole, il modo in cui esprimi te stessa tramite il tuo corpo potrebbe irritarlo o eccitarlo, interessarlo o annoiarlo.

Per diventare padrona in poche ore del potere della cinesica in azione clicca questo link e scopri come interagire con l’inconscio del tuo bersaglio.
Ilos Lifestyle

Benvenuta in seducilo con il linguaggio del corpo.

In questo special E book, ho condensato le migliori informazioni di cui potresti avere bisogno di conoscere per provocare attrazione immediata in ogni uomo.

Questi sono degli assiomi che ti torneranno utili quando intenderai far partire una operazione tecnica seduttiva nei confronti del tuo bersaglio, vediamoli uno per uno:

Dogma 1 : Cosa uccide l’attrazione
Qualunque comunicazione verbale di tipo informativo che invii uccide l’attrazione che un uomo può cominciare a provare nei tuoi confronti.

Questo dogma ti suggerisce che ogni tentativo di convincere a parole un uomo a desiderarti o a provare attrazione per te, sortisce esattamente l’effetto contrario.

Quando ti trovi a interagire col bersaglio, non mettere mai in bella mostra la tua sapienza o intelligenza con la presunzione di fare colpo su di lui.

Niente argomenti pesanti di tipo istituzionale, anche se lui è un tipo “diplomatico” che ama parlare per ore di politica o situazione sociale e economica del paese, lascialo parlare ascoltandolo con attenzione, ma non ti agganciare su tali conversazioni logiche e razionali.

Dogma 2) E’ Il modo in cui comunichi con lui, non cosa gli comunichi a determinare l’attrazione:

L’attrazione e il desiderio irrefrenabile scaturiscono da una “comunicazione integrale” utilizzata dall’operatrice, oltre che dai referenti attrattivi naturali di cui è dotata: l’attrazione e l’amore non sono una scelta, non possiamo decidere di innamorarci o sentirci attratti di qualcuno intenzionalmente.

Ci ritroviamo innamorati di una persona e ne prendiamo atto solo dopo che il nostro inconscio ha ricevuto i giusti stimoli emozionali che il partner ha inviato consapevolmente o meno.

Chi usa una comunicazione integrale in stile sexy nei nostri confronti crea uno stato d’attrazione percepito nel corpo. Questo intenso stato interiore definito “attrazione” non può essere controllare coscientemente.

Una comunicazione integrale quindi si compone di 2 elementi che sono: la comunicazione informativa, ossia quello che dici verbalmente e la comunicazione emotiva ossia come lo dici o lo stile che adoperi nell’esprimerti.

Quando la tua comunicazione informativa è maggioritaria rispetto a quella emotiva, ci troveremo a subire gli stati di noia (assenza di stimolo emozionale).

Quando la comunicazione emotiva (il come) è maggioritario rispetto alla comunicazione informativa il cosa, allora ci troveremo a vivere emozioni e attrazione e se la quantità di tali stimoli raggiunge il quid essenziale ci riscopriamo innamorati di quella persona.

Applicare questo dogma quindi, significa che userai una comunicazione integrale con il bersaglio dove gli stimoli che invierai saranno più emozionali che riflessivi.

Dogma 3 : La tua immagine dentro la sua testa:
Gli uomini non si innamorano di te ma dell’immagine che costruiscono dentro la loro mente che riguarda la tua persona.

Ti ricordi quando eri innamorata di un uomo e lo vedevi bello, malgrado un attenta analisi fisiologica evidenziasse che fosse un autentico mostro di bruttezza?
Come mai senti spesso uscire dalla bocca di un uomo innamorato che la sua donna è “unica” in bellezza, capacità di cucinare o altro? Semplice: perché il processo di condensazione simbolico che viviamo dentro la nostra mente condensa in un unico simbolo tutte le qualità o aspettative frustrate che abbiamo nella nostra vita.

In altri termini: vediamo e percepiamo in quell singolo uomo tutti gli uomini che abbiamo desiderato nella nostra vita restandone coinvolte emotivamente.

Quando comunichi con un uomo che ti piace, i tuoi modi di fare (linguaggio espressivo del corpo) e le cose che dici (la tua comunicazione informativa), attivano nel soggetto neuro associazioni a esperienze vissute presenti nella sua mente attraverso i ricordi.

Tali esperienze sono un agglomerato di immagini interne che sono causa di sensazioni emozionali. Un uomo si sentirà attratto istantaneamente da te senza saperne il perché se ad esempio il tuo “tono di voce” o la tua cadenza vocale è simile a quella di sua madre, o se hai usato trattarlo in un modo pressoché identico a come lo trattava una sua ex.

Istantaneamente nella mente del bersaglio possono emergere particolari immagini mentali, che sono legate a stati emozionali interiori e una volta prodottisi, la sua parte logica e razionale non può fare a meno di legare la tua persona come causa di quello che sta provando.

Per tale motivo potrai farti identificare da qualunque uomo come la principessa che ha tanto atteso e desiderato.

Linguaggio del corpo femminile: chiave di accesso all’attrazione istantanea.

Ammettiamolo: non esistono chiacchiere che tengano, per generare attrazione in un uomo occorre trattarlo nei giusti modi. Quali sono questi modi?

Per scoprirlo dobbiamo comprendere le loro reazioni archetipali. La mente archetipale degli esseri umani, definita anche cervello rettile è quella zona profonda del cervello che guida le decisioni di un individuo.

Al di la delle riflessioni logiche noi siamo portati a eseguire i comandi della nostra mente archetipale. Questa mente è basata esclusivamente sulla bivalenza si/no o piacere contro sofferenza.
In questa mente sono contenuti dei programmi istintuali che differiscono da quelli presenti nella mente di una donna.

Vediamoli nel dettaglio:

Gli uomini hanno un programma di innesco diretto all’attrazione, legato al canale sensoriale visivo a differenza delle donne che invece hanno un collegamento di innesco basato su sensazioni fisiche e emotive.

Un altro programma fondamentale presente negli uomini è “l’eccitazione sessuale” a differenza delle donne che rispondono all’esperienza “affettivo romantica”.

Queste sono 2 chiavi fondamentali ai quali gli uomini non possono esimersi dal rispondere. Se è vero che basta mettere davanti agli occhi di un uomo un paio di gambe sexy e un fondoschiena da urlo per metterli in stato di attrazione istantaneo è anche vero che il meccanismo nascosto che fa scattare tale esperienza è lo stato di eccitazione sessuale che un uomo si trova a sperimentare.

Tutto il resto è secondario. Gli uomini non vogliono un rapporto sessuale, ma sperimentare l’eccitazione e il desiderio che tale esperienza rappresenta nella loro immaginazione senza rendersene conto.

Perché un uomo può tradire una moglie bellissima con il brutto anatroccolo del piano di sotto o recarsi dalla prostituta di turno la notte a meno 10 gradi sotto zero, consumando un rapporto veloce in automobile? Te lo sei mai chiesta?

Semplice: perché la moglie ha smesso di tenerlo in stato eccitativo erotico, mentre il brutto anatroccolo sotto casa sa come generargli fantasie erotiche irresistibili, verso le quali non può combattere.

Questo strano fenomeno ci evidenzia quanto sia funzionante il primo innesco naturale all’attrazione, ossia quello di metterlo in stato di eccitazione erotica usando diversi escamotage.

Non conta che tu sia bella o brutta agli occhi di te stessa o del mondo. Se sai muovere il tuo corpo in un certo modo, se sai utilizzare la tua voce e i tuoi occhi come ti sto per esporre, se sai fare arrivare alla sua mente un messaggio di pre-disponibilità sessuale tacito, un uomo non potrà fare a meno di prenderti in considerazione.

Egli vedendoti e ascoltandoti comincerà in modo del tutto naturale a produrre nella sua mente un immaginario erotico sensuale che vede te come attrice principale; e tale reazione sarà stata indotta da te in modo nascosto.

Neuroni specchio e attrazione
Poiché adesso sai che il linguaggio del corpo femminile è la chiave per produrre attrazione istantanea è giunto il momento di fare un passo avanti apprendendo il lavoro che fanno i nostri neuroni specchio.

Ti è mai capitato di vedere un film sentimentale e piangere insieme all’attrice principale? Hai mai sbadigliato subito dopo lo sbadiglio di qualcuno?

Quante volte hai sorriso a qualcuno che ti sorrideva? Questi sono i neuroni specchio. Nella programmazione neurolinguistica, la pseudo scienza che studia l’eccellenza umana, si parla di ricalco e guida di un rapporto.

In poche parole non si deve fare altro che imitare il comportamento di qualcuno in quel preciso momento per sentirsi come si sente lui e per pensare come lui pensa.

Ti è mai capitato di dire qualcosa che il tuo partner aveva pensato pochi istanti prima? Come se fosse avvenuta una trasmissione del pensiero? Potrebbe essere un caso, ma se si ripete spesso potremmo definirla comunicazione telepatica.

Perché tale fenomeno è avvenuto? Semplice: perché in quel momento vi stavate ricalcando inconsapevolmente e eravate entrati in sintonia psico-fisica.

Ad esempio: stavate usando lo stesso modulo respiratorio, avevate lo stesso stato d’animo e stavate focalizzando entrambi la vostra attenzione sulle stesse cose e “bam” uno pensa e l’altro riceve.

Quando manifesti attenzione verso qualcuno, crei la stessa reazione in lui, se ti arrabbi con qualcuno creerai lo stato di rabbia anche in lui, se manifesti un leggero stato di attrazione guardando il tuo bersaglio in un “certo modo” e utilizzando un “certo tono di voce” in stile sexy, lui comincerà istintivamente e immediatamente a provare attrazione e interesse sessuale verso di te e in quel momento ti assicuro che smetterà di pensare alle bollette scadute, alla moglie, al suo lavoro etc..

I neuroni specchio sono quegli elementi che ci permettono di influenzare la prima impressione che suscitiamo in un uomo sulla nostra persona.

Se un uomo prima ancora che tu apra bocca si accorge di trovarsi di fronte una donna sorridente, aperta e simpatica, una donna che esprime serenità, calma e sensualità, i suoi neuroni specchio gli faranno provare i medesimi stati interiori quasi istantaneamente.

Per comprendere meglio l’influenza dei neuroni specchio lascia che ti faccia un altro esempio: ricordi quando eri ancora una adolescente? Un bel giorno andando a scuola ti accorgesti che un tuo coetaneo ti guardava spesso?

Non vi conoscevate, non avete mai parlato prima, ma lui ti guardava in un certo modo, catturando la tua attenzione e tu che facevi?

Facevi lo stesso, ti dicevi tra te e te: “quel ragazzo continua a guardarmi significa che gli piaccio!” I tuoi neuroni specchio erano sollecitati a rispondere e ti trovavi a guardarlo anche tu, magari in modo nascosto, fino al giorno in cui non hai cominciato a provare certe emozioni quando c’era lui.

Molte donne hanno vissuto questa piacevole esperienza di innamoramento platonico alle elementari o all’università e adesso sanno che i neuroni specchio erano la reale causa scatenante.

Il Basic del linguaggio del corpo per attrarlo

Questa formula di attrazione è basata sull’invio di stimolazioni di tipo sexy al bersaglio. Ripeto non esiste altra forma di attrazione iniziale in un uomo se non quella di ritenere in una frazione di secondo che potresti essere una preda sessuale appetibile e pseudo disponibile.

Anche l’attrazione esercitata dalla forma di un viso bellissimo e di un corpo da favola di una donna viene filtrato dalla mente di un uomo e convertito in immagine che attiva o meno i suoi circuiti sessuali d’attrazione.

Una volta che hai approfondito questo dogma, allora gli darai la giusta priorità e considerazione. Quindi prima gli invii degli stimoli in modo che colpiscano i suoi recettori sessuali e quando lui ti vede come una possibile preda “sessualmente disponibile” allora non gli darai conferma di questo aprendogli un loop mentale e lo avrai agganciato.

Quando dico che devi suggerire alla sua mente di vederti come una “potenziale partner interessata al sesso” non intendo certo che tu debba passare per una donna facile o una prostituta intenta a presentare la sua offerta.

Il meccanismo scatta se questo tacito messaggio che gli invierai sarà subliminale, non palese, in altri termini lui deve pensare di trovarsi di fronte a una che forse ci sta, senza però esserne sicuro e tali pensieri li avrai creati tu nella sua mente.

Per comprendere meglio questo meccanismo, dobbiamo fare luce sul processo di identificazione che la mente mette in atto immediatamente. Come vieni identificata da lui? Ti vede e ti sente come una amica o sorella?

Gli stai dando modo attraverso quello che dici di farti percepire nel tuo ruolo di madre che pensa ai problemi della famiglia oppure ti vede come una strafica ma irraggiungibile?

Tu sai che puoi uccidere la sua attrazione iniziale in base a come ti fai identificare e sai anche che se gli dai modo di pensare che potresti essere una potenziale partner sessuale la sua attrazione skizza immediatamente verso l’alto.

Il comportamento che applichi di fronte a un uomo segue sempre 2 matrici che sono:

1) comportamento di donna in quanto donna.
2) comportamento di donna in quanto femmina.

La stessa matrice è presente negli uomini ossia :

1) comportamento di uomo in quanto uomo.
2) comportamento di uomo in quanto maschio.

Se trasmetti al tuo bersaglio, durante l’aggancio iniziale il comportamento di donna in quanto donna, che vuol dire nascondere il tuo ruolo di femmina (sessuale) uccidi l’attrazione e vieni incasellata come l’amica o sorella a cui rivolgersi per chiedere dei consigli (donna in quanto donna).

Lo stesso capita se ad esempio essendo dotata di referente attrattivo naturale (sei una bellezza della natura) metti in risalto durante l’interazione iniziale il tuo ruolo di super professionista, super madre o super benefattrice ecc. uccidi l’attrazione.

I suoi “neuroni specchio” spingeranno il soggetto a mettere in evidenza il suo essere uomo in quanto uomo, ti parlerà a lungo di quanto è efficiente nel suo lavoro e di quanto sia un ottimo padre per i suoi figli.

Quello che invece tu miri ad ottenere durante l’apertura iniziale, è il metterti in contatto con il suo “uomo in quanto maschio”, esprimendo la tua “donna in quanto femmina” e vedrai che ti terrà nascosto il suo interesse a mostrarti la sua parte uomo in quanto uomo.

Ricordati che oltre all’attrazione che è la fase di accesso, tu vuoi creare una relazione con questa persona, e tale obbiettivo si concretizzerà quando mostrerai a lui il tuo lato donna in quanto donna, ma solo dopo che la relazione ha preso piede.

Se anche dopo che la relazione è partita continuerai a mostrargli il tuo lato donna in quanto femmina lui ti destabilizzerà perdendo interesse. In altri termini ti vedrà solo ed esclusivamente come una bambolina da sesso o un’amica da letto.

Come fare sul lato pratico a generare attrazione in un uomo?

1) Accertati di curare il tuo aspetto e il trucco in modo che ti faccia sentire sexy.
2) Esercitati ad utilizzare un modello di dinamica corporea che trasmetta stimoli sexy.
3) Esercitati a rendere al massimo femminile e sexy il tuo tono di voce e cadenza vocale.
3) Esercitati a guardare un uomo in modo sexy con sguardo non cedevole che si sposta a tratti nelle sue zone del corpo erogene secondarie.
4) Esercitati a mantenere il sorriso e a sorridere a un uomo mentre lo guardi negli occhi muovendoti in modo sexy
5) Esercitati a toccare il tuo corpo di fronte a lui in modo sexy ad esempio: sai che ci sono molti modi diversi di accarezzarsi i capelli o di aggiustarsi il reggiseno?
6) Esercitati ad entrare e uscire dalla zona confort dello spazio comunicativo di un uomo.
7) Esercitati a lanciare più stimolatori insieme ad esempio guardalo negli occhi, sorridi e ti tocchi i capelli mentre gli parli in tono sexy.

Puoi trovare ottimi modelli di dinamica non verbale d’attrazione osservando il comportamento dei transessuali mentre cercano di affascinare un uomo .

Chiavi di accesso segrete per entrare nel pathos di un uomo tramite la tua comunicazione non verbale

Ogni tua espressione fisica è un atto comunicativo non verbale che innesca immagini mentali subliminali attraverso il simbolismo che esprime.

Accarezzarsi il braccio in un certo modo, passarsi la lingua sul labbro superiore, accarezzare il collo di una bottiglia di shampagne, mordicchiarsi il labbro inferiore mentre lo si guarda negli occhi o altro; sono tutti stimoli che mettono in evidenza il tuo lato donna in quanto femmina, contattando istantaneamente il suo lato uomo in quanto maschio.

Ogni singolo atto comunicativo è uno stimolo che penetra nella zona del cervello archetipale del tuo soggetto, mentre una combinazione di atti definiscono la qualità di un comportamento.

Il comportamento espressivo risponde a 2 matrici che sono:
1) Matrice istituzionale (comportamento da suora, madre, sorella, amica, maestra).
2 ) Matrice trasgressiva (comportamento da puttana, amante, femmina).

Un uomo si coinvolge emotivamente nei confronti di una donna, quando viene rispettata la sequenza di accesso al pathos ossia, deve proiettare inizialmente il suo immaginario erotico sulla tua persona e successivamente scoprire il tuo lato donna in quanto donna ( romanticismo, affettività, amore ecc).

Quando tale processo risulta essere inverso, si finisce nella zona amici da letto o sorella confidente. Un set di comportamento che rispetta la matrice “trasgressiva” in fase di aggancio rapporto, determina istantaneamente attrazione e considerazione per un eventuale relazione profonda.

Un set di comportamento che rispetti la matrice istituzionale (che venga messo in atto dopo l’aggancio trasgressivo, permette la nascita della relazione significativa (amore , romanticismo, affetto).

Ogni stimolo di comunicazione non verbale diretto ai 5 sensi del soggetto deve rispettare la qualità e quantità. Per qualità ci riferiamo allo stile con cui è espresso l’atto comunicativo stimolante mentre per quantità intendiamo proprio quanti stimoli il soggetto necessita di assorbire affinché scaturisca la reazione desiderata.

In altre parole, quanto e come devi essere sexy nei confronti del tuo bersaglio? Di quanta trasgressione ha bisogno per agganciarsi emotivamente?

Supponi di trovarti di fronte a un uomo che è circondato in continuazione da belle donne, e molte di loro sono anche sexy e lo tempestano di messaggi e chiamate telefoniche tutti i giorni, quanto dovrai stimolarlo affinché prenda atto che esisti anche tu?

Cosi come potrai trovarti di fronte a un uomo solitario che non frequenta situazioni sociali e non ha amici.

Adesso sei consapevole di avere delle armi in più rispetto alla concorrenza, perché se le concorrenti applicano in modo disordinato e inconsapevole le 2 matrici, tu hai la sequenza precisa da rispettare e questo incide profondamente sul soggetto accelerando i tempi di risposta.

Sai anche in che quantità stimolarlo e quanto dovrai scendere nella trasgressione per ottenere l’aggancio. Ad esempio: molte donne per sentire attrazione e agganciarsi ad un uomo hanno bisogno che questo presenti una trasgressione elevata, vedi casi in cui alcune ragazze si innamorano di rapinatori, delinquenti, uomini bizzarri o anti conformisti.

Altre donne necessitano di stimoli trasgressivi inferiori ad esempio un professionista giacca e cravatta che porta uno strano orecchino o un professore (istituzionale) che ha un tatuaggio sul collo ecc.
Lo stesso capita agli uomini, alcuni di questi necessitano di donne quasi suore per agganciarsi e altri di ragazze che sono inaffidabili, strane, prostitute o drogate ecc.

Purtroppo la vita non è quella che ci fanno vedere nelle fiction tutta rose e fiori.
Se pensiamo che esistono strutture psicologiche che si innamorano solo se una donna mette un elemento in mezzo tra la coppia (l’attaccamento per il padre, fratello, sorella, madre, amico o amante) abbiamo detto tutto.

Quando sei di fronte a una interazione comunicativa con un uomo, ti trovi tuo malgrado a recepire i suoi stimoli non verbali o meglio il come si comporta con te e con che stile.
Ogni suo gesto non intenzionale è un messaggio che il suo inconscio ti invia.

Lui spezza nervosamente degli stuzzicadenti a tavola mentre parla con te, si digita nervosamente la fede che ha al dito, si mette a posto in continuazione il nodo della cravatta, spesso infila un dito nell’orecchio per grattarsi, si massaggia con le dita le labbra, evita in continuazione il contatto visivo, si allaccia i bottoni della camicia subito dopo che gli hai fatto una domanda, ecc.

Bene: tutti questi sono stimoli che il suo inconscio ti sta inviando e spera in una risposta congrua da parte tua. Tu rispondi inconsapevolmente a questi stimoli inviando i tuoi inconsapevolmente.
Qui un esempio: state conversando sulle sue ultime vacanze e lui parlandoti della piscina gli viene un prurito dentro il buco dell’orecchio, quindi si infila velocemente il dito e tu automaticamente ti accarezzi i capelli, lui comincia a parlarti dell’amica conosciuta in vacanza e si tocca il nodo della cravatta e tu istintivamente ti metti la collanina tra i denti …….cosa sta succedendo?

Semplice: i vostri inconsci stanno comunicando a livello subliminale.

L’espressività degli atti di comunicazione non verbale segue anche in questo caso le due matrici che sono
1) Matrice affettiva
2) Matrice sessuale
Accarezzarsi i capelli è un atto di matrice affettiva, mentre spostare l’anello nervosamente su e giù dall’indice è un atto a matrice sessuale.

Noi siamo portati a esprimere tutto ciò che abbiamo impresso, i nostri desideri non raggiunti, i nostri turbamenti, ciò che vogliamo che si continui a ricevere e ciò che vogliamo che si interrompa.

Altro esempio:
Tu comincia a parlare a lui del tuo ultimo viaggio, lui ti ascolta, ma ha un prurito al naso e va indietro con il corpo, tu visto che ti sta ascoltando ritieni che gradisca l’argomento e vai avanti a parlarne, mentre lui adesso comincia a muovere nervosamente la sua gamba fingendo che sia tutto a posto.

Errore: lui grattandosi il naso ti sta inviando un messaggio che dice: interrompi l’argomento in quanto non è stimolante per me in questo momento, infatti poco dopo diventa nervoso e scarica tensione sulle gambe.

Tu non sai nulla di tutto questo è consumi 8 minuti del vostro incontro su un argomento che sta distruggendo la sua attrazione per te.

Altro esempio: tu gli parli di come dei ragazzi hanno preso a bastonate un cane sotto casa, lui si accarezza le labbra con la lingua e viene avanti con il corpo ascoltandoti, tu passi dall’argomento cane agli studi della tua amica e lui indietreggia con il corpo e incrocia le braccia fingendo di ascoltarti con attenzione.
Che sta succedendo? Semplice: avresti dovuto continuare a trattare l’argomento cane a bastonate perché lui ti ha inviato un segnale (linguino) che dice vai avanti, invece hai cambiato discorso e lui ti ha segnalato lo stop indietreggiando con il corpo.

Altro esempio: lui crede di essere brutto e mentre ne parla si accarezza i capelli, quindi ti sta dando un messaggio che dice “trattami questo argomento”, ma fallo in modo affettivo istituzionale non in modo sessuale trasgressivo, cioè ti stà segnalando la qualità di stimolo che la sua mente inconscia gradirebbe ricevere in quel preciso momento che lo coinvolge.

Se si fosse messo un dito nell’orecchio ti avrebbe segnalato di trattare l’argomento in modo trasgressivo. Tu ti sentiresti spinta a dirgli che non è vero che è brutto, cercando di gratificarlo compiendo un errore clamoroso, perché il suo inconscio ti vorrebbe dalla sua parte anche se la sua parte logica non è d’accordo.

Ad esempio se lo accusi dandogli ragione dicendogli che non solo è brutto ma può inquotere addirittura soggezione e lui viene avanti con il corpo allora continuerai ad allargare quel discorso. Come puoi ben capire in ogni rapporto comunicativo avvengono sempre 2 interazioni, una è collegata allo scambio di informazioni logiche e l’altra avviene a livello subliminale attraverso il linguaggio del corpo.

Per ulteriori approfondimenti visita www.iloslifestyle.com.

Aggancio non verbale istantaneo: flash subliminale

Ci sono alcuni segnali espressivi che puoi inviare al tuo bersaglio in grado di penetrare istantaneamente all’interno della sua amigdala (zona celebrale che gestisce emozioni e desideri) . Tali atti comunicativi possono essere inviati singolarmente o in particolari sequenze e combinazioni eccoli:

1) sguardo sexy non cedevole mirato agli occhi del bersaglio
2) Sorriso chiuso / aperto
3) Timbro e tono vocale sexy (impostato)

4) Oscillazioni dentro il suo spazio comunicativo ( intimo)
5) Fagli annusare il tuo odore
6) Gestualità vieni da me o via da me
7) Kino toccare se stessi e toccare il bersaglio
Sguardo sexy:
Uno sguardo può trasmettere sensazioni diverse a seconda di come viene usato. Uno sguardo può essere sfuggente, nessun contatto visivo, periferico, incisivo non sfuggevole, a livello, può essere distante dal soggetto o vicino.

Tu hai sempre la scelta se produrre un “flash” che crei nel bersaglio uno stimolo eccitatorio (attrazione) oppure non produrre il flash, nel caso non volessi creare coinvolgimento emotivo ma solo riflessivo per farti identificare nel ruolo di semplice amica.
Normalmente il non provocare gli uomini con lo sguardo viene definito anche invio di indicatori di disinteresse.

Utilizzerai uno sguardo diretto ai suoi occhi non sfuggente accennando un leggero sorriso sino a che lui lo tolga il contatto visivo prima di te.

Quello che devi creare con questo modo di guardarlo è una micro provocazione che aumenterà la sua tensione interna e non potrà fare a meno di abbassare lo sguardo.

In questa frazione di secondo il suo inconscio ti identifica come una fonte di stimolazione. Potrai gestire la qualità dello stimolo combinando il tuo sguardo con un gesto affettivo o sessuale (trasgressivo) e capire quale di questi istintivamente manifesta di gradire.

Ad esempio: posizioni i tuoi occhi sui suoi mentre ti accarezze i capelli (affettivo) o mentre posizioni i tuoi capelli esponendogli l’orecchio (stimolo sexy).

Lo sguardo è uno stimolatore estremamente potente per le tipologie sensoriali spiccatamente visive, mentre ha basso potere stimolante su tipologie auditive (i musicisti) e anche sui cenestesici ( i grassi e mangioni).

Utilizzerai uno sguardo taratura della tensione prodotta che fungerà da calibratore del tipo sguardo sugli occhi profondo e non sfuggente e guardare uno dei suoi orecchi per calibrare o nessun contatto visivo.
Non abbassare mai e poi mai il collo guardandogli la punta delle scarpe.

Ricorda che guardando le sue pupille potrai notare come si dilatino o meno a seconda se è entrato lo stimolo tensionale.

Se invece non vuoi produrre flash motivo allora potrai fare largo uso dello sguardo periferico. Ma cosa trasmette uno sguardo profondo e non sfuggente?

Se ci pensi bene quando una persona è sincera ti guarda negli occhi provando piacere nel farlo e fastidio nel distaccare gli occhi dai tuoi, ti segnala sincerità, ti fa sentire che non ha nulla da nascondere e sta bene con se stessa e con te senza essere nervosa, ti segnala interesse per la tua persona e una connessione alla comunicazione piena.

Quando una persona ha uno sguardo sfuggente è perché non si sente a suo agio e vive un aumento di tensione nel guardarti negli occhi, ma perché? Semplice: perché ha un problema con se stesso, non è il tuo viso a creare tale fenomeno.

Se lui non ti guarda negli occhi e evita l’incrocio di sguardi ha quasi sempre qualcosa da nascondere ma questo suo sfuggire lo sguardo come ti fa sentire?

Senti che manca una connessione e interesse sincero da parte sua verso quello che gli trasmetti, avverti che deve fare uno sforzo per guardarti e questo diminuisce il tuo interesse per lui.

Training sguardo sexy:
Tra il dire e il fare c’è sempre di mezzo un vincolo. Se sei stata abituata sin da piccola a abbassare lo sguardo o continuare ad annuire con il capo per compiacere chi avevi di fronte ad ogni parola che esprimeva è il momento di cambiare modulo.

1) Utilizza lo specchio e parla ad alta voce a te stessa guardandoti negli occhi mentre provi diverse combinazioni
del tipo: mentre ti guardi parlare con sguardo mirato mordicchiati le labbra o parla col sorriso e cosi via
2) Utilizza il tuo cell. e fai delle riprese in cui riesci a mantenere lo sguardo centrato senza mai abbassare la testa per almeno 3 minuti quando distogli lo sguardo userai lo sguardo periferico del tipo: ti guarderai le orecchie, le labbra o la fronte ma non abbasserai mai la testa.
3 ) in rilassamento profondo immagina di interagire con un uomo ed entra nella parte sentendo tutte le emozioni che emergono in qul preciso momento e pratica di fronte a lui il contatto d’occhi non sfuggente mentre vedi le sue pupille dilatarsi che ti sfidano e tu resisti e resisti e resisti.
4) Vai fuori casa e recati in un centro commerciale o in un negozio in cui si siano commessi uomini chiedigli delle info e mettili in crisi con il tuo sguardo senza avere fretta di andartene. Se durante la sessione di allenamento dovessi sentire tensione rilassa il corpo e persisti restando dentro il negozio e persisti ancora e ancora flashando il commesso con lo sguardo e sorriso.
5) usa i tuoi amici e amiche per allenare la forza del tuo contatto d’occhi prendendo atto di come loro entrino in tensione togliendo il contatto.

Questi esercizi inizialmente li troverai scomodi, ma presto sovrascriveranno i tuoi schemi neurologici abituali integrandosi nella tua personalità in modo naturale. L’abilità nella gestione del contatto visivo trasformerà tutte le tue relazioni donandoti fascino, carisma e facendoti sentire sexy dovunque e con chi unque.
Sorriso chiave di accesso all’attrazione

Il sorriso è uno degli atti di comunicazione non verbale che viene spesso sottovalutato. Il segnale istantaneo che invia un sorriso è quasi ipnotico e dice vieni da me, ma anche: “sentiti come mi sento io”.

Hai mai incrociato un perfetto sconosciuto che manifestava buon umore e che mentre incrociava i tuoi occhi faceva partire un caldo e energico sorriso aperto? Come ti sei sentita in quel momento?
Scommetto che hai contraccambiato il sorriso e ti è venuto naturale vero? Se lui in quel frangente ti avesse chiesto un’informazione continuandoti a guardare con un bel sorriso

stampato in faccia ti saresti sentita costretta ad aiutarlo vero? Quando i tuoi occhi cadono su un volto sorridente avverti istantaneamente senso di benessere e simpatia verso quella persona.
Il sorriso è il vero segreto della prima impressione positiva.

Molte persone che si recano ad incontri con clienti potenziali non sorridono prima ancora di aprire bocca, molte ragazze hanno l’abitudine di presentare un volto serio e pensieroso che lancia immediatamente un segnale tacito che suona: “state via da me” o “non voglio essere disturbata”.

Spesso molte donne non riescono a spiegarsi perché pur essendo delle “bellezze angeliche” nessun uomo le avvicini.

Se vuoi diventare abile nel fare scappare gli uomini, scoraggiandoli ad avvicinarsi a te è sufficiente che usi i messaggi espressi dal tuo volto e loro si sentiranno spaventati come bambini di fronte alla maestra cattiva.

Il sorriso aperto invia un segnale di attrazione immediata che dona il giusto coraggio agli uomini per approcciarti. Quando unisci in combinazione il contatto d’occhi e un sorriso che da chiuso diviene aperto e sincero hai flashato il tuo bersaglio.

Esistono 2 sorrisi che dovrai padroneggiare esercitandoti giorno dopo giorno che sono il sorriso chiuso accennato e il sorriso aperto.

Il leggero sorriso accennato comunica all’ambiente circostante che sei di buon umore, perché sei felice in quanto sei una donna abile e che raggiunge i suoi traguardi.

L’ambiente circostante avverte immediatamente questo tuo stato interno espresso con il sorriso accennato e si sente obbligato ad avvicinarsi a te sentendosi attratto dalla tua persona. non ci credi?

Bene prova a recarti in una stazione ferroviaria in cui ci sia molta gente e posizionati su un punto fingendo di aspettare il tuo treno e atteggia un leggero sorriso guardandoti in giro o incrociando gli occhi dei passanti; vedrai che se ce qualcuno che deve accendersi la sigaretta e non ha con se l’accendino si avvicinerà a te per chiederti il favore di farlo accendere, se qualcun altro cerca un informazione guarderà i volti di chi gli sta intorno e verrà da te a chiedertela.

L’espressione del tuo viso segnala vieni da me.
Il sorriso chiuso rappresenta il trampolino di lancio del sorriso aperto stimolo che consegna il flash immediatamente.

Non devi sentirti ridicola nel camminare per strada tenendo in volto un leggerissimo e accennato sorriso che comunica il tuo sentirti contenta. Certamente, non devi andare in giro con un sorriso aperto stampato in viso o ti prenderanno per skizzofrenica.

Un altro potere del sorriso accennato è che ti fa sentire bene anche quando stai male. I circuiti psico-neurologici sono collegati tra di loro e ti accorgerai che ti basterà chiudere gli occhi e accennare un sorriso per provare una sensazione di benessere direttamente nel tuo plesso solare.

Fallo proprio adesso: chiudi gli occhi e atteggia un lieve e gradevole sorriso sul tuo volto e tienilo per 4 minuti, mentre lo fai focalizza la tua attenzione sul tuo plesso solare.

Adesso togli il sorriso dal tuo viso e ascolta come cambiano le sensazioni nel tuo plesso solare. Bene ripeti nuovamente per 5 volte: metti un sorriso leggero sulla tua faccia e senti nuovamente come si infuoca la zona del tuo stomaco di piacere …..ripeti e ripeti.

Vorrai prendere consapevolezza dello sperimentare come puoi cambiare stato d’animo sorridendo appositamente …sappi che a volte la risposta neurologica emotiva avviene dopo qualche minuto, quindi insisti sino a quando non si produce.

Quando ti troverai a interagire con un uomo non permetterai mai che lui alla prima visione del tuo volto noti una espressione seria e starai attenta a questa.

Lui deve vedere le tue labbra che accennano un sorriso e se i vostri occhi si incrociano dovrai mantenere il contatto e lanciargli un sorriso aperto e sincero mentre lo guardi. Questo schema deve fare parte di ogni incontro della tua vita e il sorriso leggero dovrebbe essere mantenuto sempre per tutto il giorno. Ho esposto gli esercizi che ti permetteranno in breve tempo di installare questa super preziosa abitudine.

Esercita il tuo sorriso
Gli esercizi per acquisire l’abilità di esprimere un sorriso naturale , sono l’unica via per sovrascrivere i tuoi schemi comportamentali celebrali.

Esercizio virtuale del sorriso: da sdraiata in profondo rilassamento entra nel tuo schermo mentale e vediti passeggiare tra negozi e centri commerciali con un’espressione del viso che susciti allegria, benessere, l’espressione di un volto che atteggia un leggero sorriso.

Metti bene a fuoco l’immagine di te e le reazioni che tale immagine suscita negli atri. Mentre compi questo esercizio atteggia il tuo viso accennando un leggero sorriso. Nel vedere te stessa dall’esterno stai sperimentando quello che gli altri sperimentano emozionalmente nel guardarti.

Adesso entra in quell’immagine e vivi l’esperienza di te stessa che cammina, atteggiando un leggero sorriso. Non devi vedere te stessa ma quello che tu vedresti, ascolteresti e sentiresti nel tuo corpo usando il sorriso leggero. Ripeti quanto più spesso puoi tale esercizio.

Esercizio sorriso accennato reale:
Creati la tua sfida personale. Dovrai esercitarti a mantenere il sorriso leggero per tutto il mattino, lungo tutta la settimana, mentre sei al volante della tua automobile, mentre lavi i piatti, mentre accompagni tuo figlio a scuola ma soprattutto mentre parli con le persone.

Quando ti accorgi che il sorriso accennato è stato perso a causa di un cambiamento di stato tensionale o perché ad un tratto te ne sei dimenticata, applica la correzione e riposiziona il tuo sorriso.
Non cadere anche tu nella trappola del mi piaccio o non mi piaccio col sorriso perché devi sapere che molte donne non sorridono mai a causa dell’immagine che hanno di se nella loro testa.

Accetta quell’immagine e sovrascrivi il tuo schema celebrale perché un viso sorridente stimola in chi lo vede la proiezione di piacere e attrazione.

Esercitati nella vita di tutti i giorni a effettuare una correzione continua dell’espressività del tuo volto e vedrai triplicare le reazioni positive delle persone nei tuoi confronti. Non trattare questi esercizi come cose di poco conto, sappi che mantenere un sorriso non è facile e lo sa chi è obbligato ad apparire per ore in trasmissioni televisive.

Attrazione avanzata : il potere del sorriso aperto
Quando avrai installato l’abitudine naturale di mantenere sul tuo volto un sorriso accennato, questo sarà il trampolino di lancio del tuo sorriso aperto, strumento cruciale per inviare il flash d’attrazione potente.
Quando consegni un sorriso sentito a qualcuno obblighi i suoi neuroni specchio a risponderti con lo stesso atto comunicativo inconscio.

Siamo abituati a sorridere a qualcuno quando ci sentiamo di farlo ma tu dovrai imparare a sorridere consapevolmente in modo sincero e sentito per consegnare il tuo flash.
L’abilità di sorridere consiste proprio nel sentire il sorriso che stai consegnando consapevolmente, non una smorfia fredda o un sorriso falso. Quelle persone che hanno come dote naturale quella di sorridere facilmente agli altri.

Spesso si trovano a vivere nella loro vita alti livelli di entusiasmo, buon umore e felicità rispetto a chi ha un’abitudine a mantenere un’espressione seriosa in faccia.

Anche in questo caso dovrai fare pratica per dominare il sorriso aperto che consiste nel sorridere a 32 denti a qualcuno. È l’atto del sorriso e non quanto sia bella o brutta l’espressione che assume il tuo volto sorridente o quanto siano bianchi i tuoi denti.

Quelle donne che non sorridono mai, inviano all’ambiente circostante un segnale di allontanamento e avversione e queste ritengono di essere più armoniche e carine senza quella smorfia nl loro viso.
Il risultato di questa abitudine è una reazione di titubanza da parte delle persone che incrociano gli occhi con un volto dall’aspetto serioso.

Installare su di se il sorriso aperto
L’esercizio base per imparare a sorridere spontaneamente è quello di stare sdraiata in rilassamento, immaginare un volto che ti guarda e sorridergli in modo aperto sorridendo effettivamente mentre immagini.

Immagina scenari diversi e sorridi in modo aperto sentendo l’emozione relativa nel tuo plesso solare, ripeti e ripeti

Ad esempio: immagina di incrociare gli occhi di un bambino e mentre lo guardi gli consegni un caldo sorriso, accorgendoti che anche lui sorride. Dipingi l’immagine di un adolescente che ti guarda negli occhi e sorridigli ancora ancora e ancora.

In rilassamento profondo: immagina mettendoti nei panni di una donna estranea che incrocia i tuoi occhi mentre gli consegni un caldo sorriso, ripeti e ripeti. Immagina di incrociare da lontano lo sguardo di un uomo mentre cammina ed è di buon umore, lui ti guarda col sorriso leggero e tu mantenendo il contatto d’occhi gli consegni un sorriso aperto e sincero e lui ricambia .

Compi tutti i giorni per qualche mezz’ora la pratica mentale del sorriso aperto e presto ti scoprirai a vivere in un’altra dimensione.

Esercizi sorriso aperto nella realtà:
Guarda la tua immagine allo specchio e “accettala” qualsiasi cosa tu veda, e mentre atteggi un sorriso leggero sul tuo volto fissa i tuoi occhi e sorridi in modo aperto continuando a guardarti negli occhi dicendoti tra te e te: “mi accetto e mi apprezzo cosi come sono”.

Ripeti questo schema sino a quando non ti fanno male i muscoli delle guance del viso. Guardati allo specchio e lanciati il sorriso, torna seria guardati di nuovo e lanciati il sorriso con contatto d’occhi e via cosi per almeno 20 minuti tutti i giorni.

Esegui lo stesso esercizio davanti a delle riprese video guardati e accetta te stessa essendo felice di quello che vedi, dovrai abituarti alla tua immagine accettandola come succede alle star del cinema.

Non evitare di guardare l’espressività del tuo viso immaginandoti diversa, non scappare da quello che vedono gli altri, ma abituati accettandoti e apprezzandoti, focalizza sempre l’attenzione nel tuo plesso solare avvertendo ad ogni sorriso sensazioni di gioia.

Esercizio mentale pratica caldo sorriso a distanza:
Rimani da sola in casa e costruisci a diversi metri dalla tua persona l’immagine di un uomo, come se fosse realmente li cominciando dalla distanza di circa 15 metri.

Immagina i suoi occhi che da lontano incrociano i tuoi e per caso fate contatto d’occhi prolungato, nessuno dei due toglie il contatto quindi gli sorridi in modo aperto e lui risponde al sorriso. Ripeti e ripeti sino a quando non ti senti comoda a sorridere a quella distanza. Successivamente diminuisci la distanza ripetendo lo stesso procedimento ancora e ancora.

Compiendo questi esercizi tutti i giorni scoprirai con tutta naturalezza un nuovo livello di rapporto sia con i tuoi amici che con persone che non conosci e sperimenterai quanto questi si sentano attratti ad avvicinarsi alla tua persona.

Gli esercizi che stai compiendo sono l’unico strumento di programmazione mentale che hai a disposizione per crescere la tua attrattiva.

Ogni esercizio diviene una esperienza a se che si incide nei tuoi ricordi e accumulandosi crea una vera e propria competenza nel sorridere.

Le star del cinema e le conduttrici televisive vengono sottoposte a continui martiri per il mantenimento del sorriso, il quale deve apparire spontaneo e non forzato per impattare sul pubblico.

Attraverso la pratica di questi esercizi presto acquisirai quello che definiscono con il termine competenza inconscia , ossia la capacità di sorridere autenticamente a volontà in ogni situazione e contesto senza alcuno sforzo cosciente.

Allo stesso modo in cui oggi guidi la tua automobile o fai le pulizie di casa riuscirai a sorridere volutamente.

Ma quali sono i benefici del sorriso oltre a quelli già esposti?
• Sorridendo a volontà a gruppi di persone scoprirai che ogni titubanza, timidezza, disagio svanisce, proprio perché ti sarai allenata a connettere gioia nel tuo plesso solare con il tuo sorriso.
• Potrai sostenere adesso prestazioni che una volta ti terrorizzavano sentendoti gioiosa e a tuo agio usando il sorriso chiuso e aperto. Ti sarà molto utile se dovrai parlare in pubblico, sostenere un esame a voce, fare una presentazione vocale etc.

• La capacità di sorridere in un ambiente tipo feste, meeting, assemblamenti di ogni genere, ti donerà istantaneamente carisma, simpatia, fascino attirando le persone verso di te facendoti sentire una donna di successo. Ti ricordo che la maggior parte delle donne li fuori usano il sorriso come reazione spontanea agli stimoli, ma non hanno la competenza di applicarlo consapevolmente.
• Il sorriso gestito crea un flash nell’amigdala celebrale degli uomini inducendoli a provare istantaneamente simpatia e attrazione verso di te. Se il sorriso sarà consegnato insieme ad altri stimolatori non verbali di cui andremo presto a parlare determinerà un effetto bomba di desiderio in ogni uomo che incontrerai.
la tua voce sexy elemento di flash:
La tua voce è lo strumento che passa per il canale sensoriale auditivo del tuo bersaglio e questa può determinare o meno un flash attrattivo fantastico. Quando si genera flash in un uomo? Risposta: Quando questa voce risulta essere femminile e sexy.

Cosi come le donne reagiscono provando attrazione per uomini con voce maschile profonda, vibrata e lenta, senza potersi opporre dal sentire quello che provano in quel momento, gli uomini cominciano a sentirsi attratti quando ascoltano voci femminili a tonalità alta e e profondamente sexy.

Anche in questo caso lavorerai su te stessa sviluppando la capacità di impostazione della tua voce, in modo tale che ti riesca semplicissimo impostare flash con la voce.

Potrai utilizzare la tua nuova abilità sia durante un incontro faccia a faccia con un uomo, che mentre parli al telefono per stimolarlo profondamente. Non importa quello che gli dirai ma il modo in cui gli parlerai.

Adesso immagina solo per un momento cosa proverebbe un uomo che parla con te, al di la del tuo aspetto estetico, se tu dovessi usare il sorriso combinato con il contatto d’occhi profondo unito ad una voce sexy corretta.

Esercizio impostazione vocale.
Prendi un registratore e mentre leggi un pezzo registra la tua voce ascoltandola ripetutamente al registratore. Questo è quello che sentono i tuoi interlocutori mentre parli.

Step 1) Per i primi esercizi base allenati semplicemente a leggere ad alta voce dando colore e usando il para-verbale ossia la congruenza di cadenza vocale verso il significato di ogni singolo paragrafo.
Abituati a sentire la tua voce capendo la differenza tra il suono che esce dalle tue orecchie e il suono che ascolti nel registratore.

Normalmente non piace a nessuno la propria voce, ma tu farai come l’esercizio del sorriso; gli metterai su la tua accettazione e apprezzamento. Dovrai riuscire a leggere fluentemente ad alta voce senza compiere errori a tempo veloce e lento a tono alto e basso e a volume amplificato o ridotto.

Quando avrai prodotto almeno 10 registrazioni diverse allora compirai lo stesso esercizio tenendo una matita in bocca e munendoti di un fazzoletto di carta per asciugare la saliva.

Step 2) Adesso lavoreremo sulla pronuncia. Tu vorrai avere una pronuncia perfetta delle tue parole eliminando ogni inflessione dialettale distinguendoti dalle tue amiche (nel caso si parli in dialetto).

Le persone che ti circondano noteranno immediatamente i tuoi cambiamenti e proveranno un pizzico di invidia per la padronanza espressiva che ti sei conquistata della lingua italiana e gli uomini cominceranno ad attribuirti maggior valore.

Iniziamo: attiva il registratore del tuo telefono e leggi paragrafi ad alta voce scandendo parola per parola. P-a-r-o-l-a-per p-a-r-o-l-a. leggi interi capitoli usando la pronuncia della lingua italiana su ogni singola parola.

Fai attenzione alle “o” chiuse “u” o aperte “OO” comincia a correggere queste allenandoti e procura la registrazione chiamata controllo delle “o”.

Procedi con le “E” facendo attenzione a dove vanno pronunciate chiuse o aperte e crea registrazioni che riguardano le “E” chiuse o aperte.

Fai lo stesso lavoro con le “P” che possono venire pronunciate con pressione eccessiva o normale esempio: “ apperto” o “ aperto”.

Procedi con le “Z” a volte vanno marcate e altre volte no come “rozzo” o “ razza”.

Vai su internet e cerca video sulla parola chiave “dizzione” e esercitati sul materiale gratuito che trovi.
Adesso voglio che scandisci i paragrafi non per parole ma per frasi al fine di correggere la pronuncia esempio:
Il paragrafo: “Siamo andati a fare il viaggio di nozze in America e ci siamo portati dietro anche il cane”.
Scandirai con:
“ Siamo” Stop.
“Siamo andati”. Stop.
“Siamo andati in”. Stop.
“Siamo andati a fare”. Stop
“Siamo andati a fare il viaggio” Stop.
“Siamo andati a fare il viaggio di nozze in America” Stop
“ Siamo andati a fare il viaggio di nozze in America e ci siamo portati” Stop
“ Siamo andati a fare il viaggio di nozze in America e ci siamo portati dietro anche il cane” Stop.

Scandirai bene le parole e ripeterai gli esercizi con la solita matita in bocca aumentando la velocita. Il tono, il volume etc. In qualche settimana di buon lavoro potrai incrementare di un buon 87% la tua abilità di pronuncia eliminando le inflessioni dialettali.

Fai attenzione anche alla cadenza in stile cantilena che in molte regioni italiane è molto evidenziata come ad esempio Rimini, Bologna.

La cadenza deve rispondere al significato della frase se ad esempio il significato è lespressione umoristica la tua cadenza vocale si dovrà uniformare, se è triste ti esprimerai con un tono triste . se è entusiasta con il modulo relativo etc.

Ad esempio: Non puoi esprimere una frase che suona:” Oggi mi sento felice” con una cadenza e tono di tristezza sarebbe incongruente.

Step 3)
Lavorare adesso sull’impostazione del timbro vocale che se è basso (tipo mascolino) dovrai aumentarlo rendendolo il più possibile alto e femminile per quanto tu possa.
Questa è l’impostazione vocale base per rendere la tua voce sexy.

Più questa voce assomiglia a una voce maschile più si allontana dall’essere percepita sexy dagli uomini. Manipola gli acuti e diminuisci i bassi mentre leggi tenendo un tempo medio la voce non deve apparire come le classiche voci sexy degli spot pubblicitari ma come voce normale e naturale ma con un’accentuata impronta femminile.

Esercitati mentre registri a tenere un tempo medio, quindi non eccessivamente veloce e neppure troppo lento. La registrazione del “flash” avviene quando passi dal tempo medio al tempo leeenntooo. Lo stesso avviene quando passi dal volume medio ad un volume basso quasi a finire con le ultime parole dette sottovoce.

Impara a respirare usando il diaframma per impostare la tua voce. Respirare col diaframma significa semplicemente usare la parte bassa dei polmoni gonfiando e sgonfiando la pancia mentre il torace non si muove.

Puoi notare adesso che hai già diversi canali per inviare un flash attrattivo a un uomo ad esempio potrai combinare il contatto d’occhi col sorriso o il sorriso accennato con la voce
Ricordati che ogni uomo ha la sua combinazione di accesso starà a te scoprirla e attivarla .

Attrazione vocale come utilizzarla?
Quando comunichi con il tuo bersaglio utilizzerai due diversi modi di impostazione della voce, un modo che risulti a lui neutro o informale, voce che userai se intenderai fare in modo che il soggetto non si metta strane idee in testa continuando a identificarti come amica.

Un modo in cui invece il bersaglio comincerà a fantasticare una serata di sesso con te soltanto ascoltando la tua voce. Devi tenere ben separati questi due modelli di espressione vocale ad esempio quando porrai a lui delle domande, userai il tono formale e quando invece risponderai alle sue domande o farai affermazioni userai l’impostazione sexy della tua voce.

Nel caso in cui ti accorgessi che il tuo stile vocale sexy non avesse alcuna presa su di lui, allora dovrai semplicemente trovare la sfumatura vocali giuste che lo facciano reagire come desideri.
Ricorda di focalizzare l’attenzione sui tuoi atti comunicativi flash quando li consegni al soggetto.

Funziona come quando indossi un vestito nuovo per fare colpo sui tuoi amici e amiche, nel momento in cui sai che loro lo noteranno facendoti i complimenti. In quel momento sei focalizzata sulle reazioni d’attrazione che desideri provocare ottenendone la conferma quasi immediatamente.

Quando ti focalizzi su qualcosa trasmetti telepaticamente il tuo focus. Allo stesso modo quando utilizzi i tuoi atti comunicativi non verbali per consegnare il flash d’attrazione sarai focalizzata sull’immagine della loro reazione, quindi imposterai la voce, immaginerai cosa il soggetto proverà in termini d’attrazione e consegnerai il flash.

Benefici sulla tua abilità a usare la voce:
Se avrai lavorato bene sulla gestione della tua voce rendendola priva di inflessioni dialettali e variabile ad ogni intonazione e sfumatura tu voglia che abbia allora sono tante le porte che potrebbero aprirsi nella tua vita, qui qualche esempio:
1) Adesso potresti fare presentazioni impressionanti di materiale scritto come speaker o doppiatrice. Ricordati che gli spot radiofonici o pubblicitari in genere sono richiesti ma dedicati ai voice talent …proprio persone che si sono impadronite dell’uso della propria voce. Quindi grazie a questi esercizi, potresti intraprendere la carriera di voice over o vocal coach.

2) Potresti usare la tua voce al telefono per realizzare vendite, dare informazioni e lavorare nel settore Public cal.

3) Una bella voce incanta il pubblico nelcasotu facessi public speaking, conferenze, meeting, eventi etc.

4) Quando incontri tipologie d’uomini a forte tendenza uditiva potrai determinare impatti devastanti usando la tua voce sia nella seduzione che persuasione.
Prossemica o prossimità: l’arte di creare attrazione gestendo la distanza comunicativa

La prossimità o prossemica è uno dei canali più importanti dell’azione subliminale che una operatrice esperta può mettere in atto al semplice fine di creare micro tensioni nel soggetto per agganciarlo in un rapporto emotivo.

Quando una persona durante un dialogo tende ad avvicinarsi troppo rispetto alla misura standard informale che è di 70 cm può determinarci una irritazione o fastidio nervoso.

La nostra reazione spontanea a questa intrusione all’interno della nostra zona intima ci spinge immediatamente ad allontanarci o fare un passo indietro per ristabilire la misura standard che ci riporta in stato di rilassamento.
Se invece è il nostro partner ad allontanarsi dal nostro spazio intimo, allora può crearci la reazione

immediata di ristabilire una vicinanza più intima con lui.
La prossemica che il nostro bersaglio di seduzione usa, non solo ci dice quanto interesse stia manifestando nei nostri confronti, ma tale canale può essere gestito consapevolmente al fine di produrre emozione.

Un uomo può avvertire un’immediata sensazione di calore e un intorpidimento della prostata solo per il fatto che ti sei avvicinata a lui entrando nella sua zona intima per qualche momento. La sua reazione sarà naturale e non potrà controllarne la produzione.

Naturalmente gestire lo stimolo prossemico è un arte, il che vuol dire che dovrai farlo senza apparire sfrontata o puttana. Uno dei modi più efficaci è quello di distrarre la sua parte razionale, ad esempio: invitandolo a guardare qualcosa all’esterno e mentre si usa un gesto per indicarli l’evento ci si posiziona con l’angolo della spalla quasi a toccare il suo torace.

Esistono diverse posture che puoi usare per fare passare il “flash prossemico”, naturalmente la più potente è proprio la posizione in cui ti trovi di fronte a lui avvicinando il tuo viso.

Quando durante una banale conversazione entri nl suo spazio intimo e lui non indietreggia, allora sai che lo stimolerebbe ancora di più un tuo allontanamento superiore ai 75 cm; infatti noterai che se durante il dialogo ti allontani oltra misura standard lui reagirà ristabilendo la distanza precedente.

Nella prossemica valutiamo uno stimolo creante tensione e il suo inverso creante distensione, quindi se ad esempio stai camminando accanto al tuo partner e allunghi le distanze gli starai inviando uno stimolo tensionale, mentre se stai interagendo con un estraneo è esattamente l’inverso se ti avvicini troppo carichi e se ti allontani lo rilassi.

Prossemica totale o parziale
Per prossemica totale intendiamo tutto il corpo che si muove per entrare e uscire dalla sua zona confort del bersaglio che vuoi sottoporre a stimoli. Per prossemica parziale invece, ci riferiamo all’avvicinamento o allontanamento di una più parti del corpo.

Ad esempio: un tuo gesto effettuato con le mani può essere calibrato verso il viso più o meno vicino alle sue labbra, il tuo viso attraverso i movimenti del collo può entrare nella sua zona sensibile ecc.
Alcune donne ad esempio usano il sedere come elemento per produrre il flash attrattivo, tipo girandosi l’asciano cadere un oggetto per raccoglierlo mettendo non solo il sedere in bella mostra, ma lo fanno in modo tale che questo invada per un momento la zona prossemica del soggetto.

Quando una donna si trova a parlare con un uomo di qualsiasi cosa, può utilizzare la prossemica per eccitarlo e il bersaglio non si rende neppure conto che quello che comincia a provare sia stato causato dalla serie di oscillazioni prossemiche, avverte sensazioni di attrazione e eccitazione erotica e le attribuisce all’immagine dell’operatrice e bada bene: ho detto immagine (quella che lui dipinge nella sua testa ) che proietterà sull’operatrice.

La prossemica come il sorriso leggero è il trampolino di lancio della “kino escalation” o contatto digitale (altro canale per inviare flasch estremamente potenti al tuo bersaglio).

Verifiche prossemiche del tuo bersaglio
Ti è mai capitato di essere stata notata da un uomo ad una festa prendendo atto di piacergli e notando come la sua collocazione spaziale all’interno del locale tendesse a diminuire sempre di più?

Potrebbe avere fatto un contatto d’occhi con te a 20 metri di distanza con sorriso o meno e dopo qualche minuto te lo ritrovi a 5 metri dal tuo corpo con l’amico mentre sorseggiano il loro drink.
La distanza spaziale di posizionamento dal tuo corpo che il bersaglio applica è una verifica d’attrazione. Attenzione: questo avviene anche se lui non ti ha notata, ma il suo inconscio si.

In altri termini: stiamo affermando che tu potresti non piacere visivamente al tuo bersaglio che non si accorge neppure della tua esistenza, ma potresti piacere al suo inconscio e lui non se ne accorge neppure, ma guarda caso te lo ritrovi sempre in prossimità di qualche metro.

Perché accade questo? Semplice: perché il suo inconscio ha recepito un tuo stimolo inviato con il linguaggio del corpo verso l’ambiente e ha reagito spingendo la persona in prossimità del tuo corpo.

Qui un esempio: tu sei con le tue amiche in un luogo d’incontro e stai conversando mentre ti digiti l’anello nervosamente, il bersaglio lo nota inconsciamente (il bersaglio ha un turbamento nella sfera affettiva, ad esempio ha appena rotto con la sua partner) ma pur non facendoci caso tenderà a posizionarsi sempre più vicino alla tua persona.

Il suo inconscio cerca la fonte che possa alimentare quel “turbamento” e il simbolismo espressivo avvenuto della digitazione della tua fede ha rappresentato l’elemento d’aggancio scatenante.

Esercizi per installare l’abilità a usare la prossemica per attrarre un uomo:

Anche in questo caso il sistema di installazione si compone sia della pratica virtuale che di quella reale ed è purtroppo l’unico strumento che abbiamo per programmare la nostra mente.
Da sdraiata in rilassamento profondo immagina di conversare con un amico a cui ai deciso di inviare il “flash” tramite prossemica .

Stai conversando con lui e ad un certo punto gli mostri il tuo “nuovo anello” mentre entri nella sua zona confort per qualche istante. Immagina di ridere a una sua battuta mentre entri col viso chinato nella sua zona confort per qualche istante.

Durante queste sessioni in cui usi l’immaginazione in perfetto stato di rilassamento dovresti fingere di trovarti nella realtà atteggiando anche il tuo volto e sentendo le sensazioni che si producono nel tuo corpo, più esperienze creerai nella tua mente e più il tuo cervello creeràa schemi di riferimento neurologico.

Se ti è possibile mentre compi l’esercizio parla anche ad alta voce. Dovresti abituarti oltre che a mantenere il sorriso leggero nella tua quotidianità a parlare ad alta voce sentendo la tua voce.
Più durante l’esercizio atteggerai le tue espressioni facciali parlando ad alta voce e più avrai creato nel tuo sistema nervoso una esperienza di riferimento solida che accelera il risultato.

Pratica la prossemica nella vita reale con persone che conosci. Esercita la tua nuova abilità prossemica inizialmente con amici e amiche di tua conoscenza mentre dialoghi. Ricordati che l’abilità consiste nel non apparire intenzionale , devono pensare che sia in atto del tutto naturale da parte tua che viene fuori dal tuo divertimento in quel momento.

Se frequenti amici uomini, potrai fare molta pratica applicando anche le combinazioni, ad esempio tono di voce e intrusione fisica nella loro zona confort o sorriso più contatto d’occhi e intrusione.

Vantaggi e benefici nell’usare capacità di usare la prossimità volontariamente:
Devi sapere che oggi come oggi le donne che affascinano e seducono anche intere popolazioni a differenza di un tempo sono guidate da mentori, copywriter, coach e esperti pubblicitari.

Il comportamento influente di queste donne è impostato e recitato per produrre un effetto sexy sulle masse. Hai mai osservato lo stile di Illary Clinton durante le elezioni presidenziali?

Tra gli atti comunicativi che usano queste donne di successo emerge la loro capacità di usare la prossemica come leva di forte emozioni, attrazione e fascino, soprattutto nei confronti degli uomini.
Adesso grazie alla tua nuova abilità di padroneggiare la prossemica con disinvoltura e in modo naturale potrai inviare stimolazioni folgoranti in ogni tipo di contesto.

Loro non si renderanno neppure conto che sono state le tue entrate e uscite disinvolte nel loro spazio intimo a creargli una forte attrazione e fascino provato nei tuoi confronti, subiranno solo la situazione.
Linguaggio del corpo per attrarre gli uomini

Quando parliamo di linguaggio del corpo femminile ci riferiamo alla tua capacità di inviare stimoli al bersaglio usando il tuo corpo attraverso atti comunicativi non verbali.

In questo contesto non andremo a cogliere i significati dei gesti e segni del nostro interlocutore perché li fuori è pieno di libri sul linguaggio del corpo, ma ci concentreremo sul come usare il linguaggio del corpo per affascinare, attrarre e sedurre gli uomini.

I segnali stai via da me:

Con il modo in cui usi il tuo corpo potrai inviare due segnali fondamentali che inducono le persone ad avvicinarsi o a fuggire via da te, a simpatizzarti o a ignorarti. Molti parlano di segnali che incoraggiano gli uomini ad approcciarti o li scoraggiano, creandogli ansia d’approccio.

Il segnale stai via da me, può essere inviato in diversi modi, ad esempio incrociare le braccia di fronte a lui creando una barriera, atteggiare il volto in modo serioso evitando il contatto visivo, oscillando nervosamente il tuo corpo mentre lui parla, accavallando le gambe da seduta facendo barriera, raschiandosi la gola e tossire mentre lui parla, sbadigliare mentre ti dice qualcosa di importante, etc.

Tali segnali agiscono al di sotto dei radar percettivi di un uomo, in altre parole: quest’ultimo pochi secondi dopo aver recepito il segnale avverte la pulsione di allontanarsi automaticamente.

Le donne sanno bene come inviare questo indicatore di disinteresse quando non vogliono essere importunate, disturbate o semplicemente quando non gradiscono conversare con sconosciuti che intendono provarci.

I segnali non verbali “vieni da me”

Quando comunichi con il tuo bersaglio, farai attenzione a correggere in continuazione la tua postura inviando il tacito messaggio di incoraggiamento ad avvicinarsi, ecco degli esempi:
drizza la schiena mentre sei difronte a lui aprendo bene le spalle e mettendo in mostra il cuore, apri bene le braccia con le palme delle mani in vista (come se stessi mimando un abbraccio), tieni un sorriso accennato sul tuo volto quando vieni guardata, guarda la persona negli occhi o sulla fronte quando ascolti quello che ti dice, accarezzati i capelli davanti a lui, passa la tua lingua sulle tue labbra quando lui parla, consegnagli sorrisi aperti.

In quanto donna, allenati a muovere sedere e fianchi in modo sexy, metti in mostra il seno con micro movimenti della schiena, cammina sciolta muovendo le spalle e ondeggiando leggermente i fianchi, quando sei ferma punta sempre il piede verso l’interlocutore, mai verso l’ambiente circostante.

Segnali iconici che attraggono il partner in modo subliminale
i segnali iconici non sono altro che delle espressioni gestuali che un’operatrice esperta invia al soggetto al fine di stimolarne l’emotività. Una gestualità iconica agisce per effetto neuro associativo, rappresentando un vero e proprio cibo per l’inconscio del tuo interlocutore.

Dovrai curare sia la quantità di stimolo che invierai che la qualità (come esprimi la gestualità). Le due matrici stimolanti sono quella a risvolto romantico e affettivo e quella sessuale.

Ti sarà sufficiente notare il linguaggio del corpo dell’interlocutore in risposta istintuale ai tuoi gesti iconici e simbolici per capire quale matrice sia di suo gradimento in quel momento, se affettiva o sessuale.

Gestualità iconiche a matrice affettiva:

– Contatto oculare, sorriso e accarezzamento dei tuoi capelli in modo delicato.
– Contatto oculare, sorriso e accarezzamento del tuo o suo viso.
– contatto oculare e accarezzamento del dorso delle tue o sue mani.
– Impostazione vocale, sorriso mentre parli e atteggi le mani a preghiera.
– Contatto oculare mentre intrecci le mani di fronte a lui
– Contatto oculare mentre metti la tua collanina tra i denti
– Mentre parli baci il palmo della tua mano
– Scherzando mentre parli ti guardi il cuore
– Mentre fai contatto oculare profondo giochi con la tua fede o anello

Gestualità iconiche matrice sessuale:
Contatto visivo mentre parli ti accarezzi il labbro superiore col la lingua in modo poco palese.
Mentre lo ascolti mimi un bacio con l’espressione del tuo viso.
Ti accarezzi i capelli mettendo in mostra il tuo orecchio
Spingi l’anello su e giù dal tuo dito
In piedi o mentre cammini punti lo sguardo per un istante sulla tua vagina
Mentre parli fai il gesto del triangolo con le tue mani
Mentre lui parla lo ascolti senza perdere il contatto visivo mentre apri la borsetta spingendo in continuazione il tuo braccio all’interno come se dovessi cercare qualcosa che non trovi lui deve vedere il simbolismo del su e giù dentro la tua borsetta.

Mentre lui parla tu accarezzi il tuo polso con una presa a tenaglia facendo su e giù.
In piedi di fronte a lui sorridi mentre ti metti a posto il reggiseno.

Linguaggio del corpo e ancoraggio dell’attrazione:
Quando comunichi con un uomo e intendi infuocargli la prostata inizialmente per agganciarlo e successivamente stimolandogli i sentimenti romantici ,allora saprai che al linguaggio del corpo si accompagna quello verbale.

Il linguaggio verbale si compone di storie, informazioni, ragionamenti, conversazioni superficiali e profonde etc. ma sono tutti costituiti da parole.

A noi interessano le famose “Power Word” o parole chiave ad alto impatto che possono evocare negli uomini lo stato interno che desideriamo sperimentino mentre conversano.
Ad esempio: Parole come:
Eccitazione
Desiderio sfrenato
Aperta
Larga
Stretta
Dietro

Etc. hanno un comune denominatore referenziale che può facilmente essere interpretato come messaggio bivalente a risvolti sessuali.

Questo tipo di messaggi espressi nella giusta qualità e quantità possono innescare rapide fantasie o film mentali a sfondo erotico nella testa dell’uomo che vogliamo attrarre.
Il film mentale diviene l’innesco di stati interiori del tutto simili alla lussuria, eccitazione sessuale, desiderio erotico etc. proprio quello che vogliamo creare in chi ci ascolta.

Come si usano le comunicazioni bivalenti e come ancorarle alla nostra persona:
Mentre stai conversando con il soggetto di cose banali farai attenzione ad usare Power Word a doppio senso ambiguo e sessuale per generare lo “stato di lussuria” in modo che lui non percepisca che lo abbiamo fatto intenzionalmente.

Quando nell’ascoltare queste parole noteremo una sua reazione emotiva non dovremo fare altro che fare un gesto naturale con la nostra mano che punti sul nostro corpo.
Ad esempio:

Tu dici: “Ieri uno mi è venuto dietro “ punti con la mano te stessa” con la sua macchina, tamponandomi e non aveva neppure la polizza assicurativa pagata. Mi ha “aperto” (punti te stessa con la mano) in due il paraurti. Meno male che mio cugino ha una officina abbastanza “larga” da contenere anche la sua macchina.
Vuoi creare in lui il “dubbio” che lui pensi se stai usando appositamente quelle parole ambivalenti o meno e mentre le pronunci le ancori con gesti della tua mano che punta sulla tua persona.

Dicasi la medesima cosa per altri stati d’animo che intendi creare ad esempio:
“Purtroppo non sono una persona di “successo-punti te stessa” anche se ho riscosso molta ammirazione (puntamento) e ricevuto molti premi sento di non essere felice (puntamento) etc.

Installazione linguaggio del corpo attrattivo

Da sdraiata in rilassamento profondo visualizzi l’immagine della tua persona che cammina nei pressi di un centro commerciale tra la gente mantenendo una postura eretta e slanciata e ondeggiando fianchi e glutei in modo sexy ma senza esagerare.

Visualizzi te stessa intenta a dare informazioni a un uomo mentre gli sorridi tenendo le braccia aperte e distese lungo il corpo senza incrociarle o metterle in tasca e senza compiere movimenti nervosi oscillatori

Visualizzi te stessa da seduta di fronte a un uomo mentre fai contatto d’occhi e sorriso lanciandogli un set di gestualità iconiche per flasharlo.

Le stesse esperienze vanno ripetute vivendole in modo associato dall’interno, quindi non vedrai più te stessa come se fossi un altra persona, ma sarai dentro di te e sperimenterai tutte le sensazioni che tale esperienze comportano.

Kino escalation (il contatto che infuoca il desiderio degli uomini )

Uno degli stimoli più potenti che tu possa mai inviare ad un uomo: il contatto digitale.
In questo corso prendiamo in esame esclusivamente la digitale o “kino” da applicare su persone appena conosciute o su amici, non certo applicabili quando un rapporto è consolidato e ricco di confidenza reciproca (come ad esempio il rapporto che si ha da lungo tempo con un uomo).

L’abilità di inviare il flash toccando il proprio interlocutore non intenzionalmente rappresenta la chiave d’accesso più importante. In altri termini il tuo interlocutore non dovrà pensare che il tuo comportamento sia intenzionale.

Ci sono diversi modi per digitare il tuo bersaglio in modo non palese e alcuni di questi si abbinano alla prossemica o prossimità comunicativa già trattata nl presente manuale.

Il segreto consiste nell’applicare 2 strategie che sono: trovare un motivo affinché si crei un toccamento in una sua zona del corpo e distrarre la sua attenzione mentre avviene la digitazione affinché lui non rilevi la tua intenzionalità.

Nelle presentazioni ufficiali si ha un motivo per toccarsi stringendosi la mano etc. ma dopo che ha inizio l’interazione, difficilmente ci si permette di toccare il corpo dell’’interlocutore, almeno ché un motivo non lo imponga.

Ad esempio: se dici al tuo interlocutore di avere acquistato per tuo padre un orologio simile a quello che lui indossa, potrai chiedere di guardarlo da vicino e digitare il suo polso.

Mentre digiti il suo polso, potresti entrare nella sua zona confort e con il gomito sfiorare il suo torace.
A me personalmente è capitato che una donna di mezza età durante una conversazione ad una conferenza ha cominciato a porre la sua attenzione sulla mia cintura affermando di lavorare in una azienda che ne produce di simili, chiedendomi se potesse guardarla più da vicino.

Non esitai ad avvicinarmi e lei toccò la fibbia della cintura in modo quasi trasgressivo sfiorandomi i genitali, quel secondo fu un flash per me.

Se non sei timida anche solo dopo pochi minuti in cui hai conosciuto un uomo potrai fingere che abbia qualcosa sul sopracciglio e passargli il tuo pollice per toglierla, magari entrando nella sua zona confort mentre lo fai e facendogli sentire l’odore del tuo alito.

Potrai usare anche la strategia numero 2 ossia: quella di distrarre la sua attenzione mentre parti del tuo corpo entrano in contatto con il suo ad esempio se lui fa una battuta tu subito approfitti ridendo a crepapelle, mentre porti il tuo volto nella sua zona confort fingendo di perdere l’equilibrio, azione che richiede che tu afferri il suo braccio appoggiandoti e chiedendo scusa.

Durante una risata si ha lo spazio per fare entrare una kino sul suo corpo, cosi come durante una sua distrazione. Quando pensi alla kino, non focalizzarti soltanto sull’atto di digitare con le tue mani il suo corpo, ma allarga la visuale a ogni parte del tuo corpo ad esempio: i gomiti sono degli strumenti perfetti da usare per fare kino.

Kino escalation.

Parliamo di kino escalation quando intendiamo via via stimolare zone del corpo che creano maggiore intensità emozionale. Sono le famose zone erogene.

Se un contatto delle mani attraverso i dorsi può creare a lui una tensione di intensità 5 il tuo sfiorare i suoi genitali come azione non intenzionale potrà produrgli una tensione 95 rispetto a una scala di 1 a 100.

A differenza dell’operazione di un uomo su una donna la kino escalation per quest’ultima risulta quasi impossibile se permaniamo nell’area di stimoli percepiti da lui non intenzionali.

Installazione kino su se stesse

Da sdraiata in rilassamento profondo farai pratica di contesti in cui trovandoti a interagire con uomini troverai motivi per digitare il loro corpo e distrarrai la loro attenzione per toccarli in zone via via sempre più erogene facendo apparire il tutto non intenzionale.

Esercizi di kino nella vita reale
Cosi come nei precedenti atti comunicativi flash che abbiamo visto potrai esercitarti nella kino con amiche, amici, parenti e famigliari per fare pratica senza farti beccare in azioni intenzionali.

Ti assicuro che più pratica farai tanto prima ti verrà naturale usare questo strumento con gli uomini ai quali sei interessata.

Conclusioni

Abbiamo visto come la comunicazione non verbale sia il canale prioritario preferito dall’inconscio umano per recepire stimoli emotivi.

Ci siamo resi conto che nelle interazioni quotidiane sono gli stati emozionali interni che viviamo a dare espressione al nostro linguaggio del corpo.

Quando qualcosa ci diverte sorridiamo naturalmente e tale sorriso ci viene ricambiato, quando ci sentiamo innamorati tendiamo a esprimere atti d’affetto verso il partner e via dicendo, ma; adesso siamo consapevoli che possiamo trasformare tali atti comunicativi in azioni e abilità consapevoli generando gli stessi effetti.

Attraverso la pratica degli esercizi in rilassamento e nella realtà di tutti i giorni sovrascriverai i tuoi schemi comportamentali acquistando abilità fantastiche.

Sperimenterai con tutta naturalezza un cambiamento delle tue emozioni interne e gli uomini vorranno stare vicini a te perché sanno inconsciamente che sperimenteranno emozioni piacevoli..

Ti basterà saper sorridere a un uomo nel modo giusto mentre fai contatto d’occhi per fare sciogliere ogni ostacolo alla conversazione. Questi sistemi vengono insegnati nelle scuole di recitazione per determinare un forte impatto nel pubblico.

Li fuori sentirai parlare spesso di interpretazioni sul significato del linguaggio del corpo, ma lascia che ti dica che non ti serve introvertire la tua attenzione concentrandoti su possibili significati che fanno parte di un milione di variabili.

Se intendi affascinare, coinvolgere, attrarre e sedurre un uomo questi sono gli attrezzi che dovrai affinare giorno dopo giorno e nessun uomo potrà fare a meno di notarti.
Ilos

Share

Come sedurre una donna con i feromoni

Come sedurre una donna con i feromoni in meno di 7 minuti

Se intendi scoprire come sedurre una donna con i feromoni sei capitato nel posto giusto. Era esattamente il 15 settembre scorso, quando ricevetti la fatidica telefonata di 3 ore che cambiò la mia vita sessuale con con le donne.

Come sedurre una donna con i feromoni

Marco mi chiamò alle 23’00 di una serata umida e piovosa, preso dall’entusiasmo per avere provato e testato il profumo ai feromoni, spiegandomi come sedurre una donna con i feromoni.

Cominciai ad ascoltarlo con diffidenza.
Queste furono le sue parole: ” ho sparso gocce del profumo al feromone sul suo bicchiere al ristorante, senza che se ne accorgesse naturalmente e nel giro di soli 3 minuti iniziò a ridere come una pazza feromonionlineubriaca …. mentre cominciavano a uscire dalla sua bocca parole sconce e provocanti”.

Più parlava e più venivo colto da brividi all’interno della mia prostata, e presto ebbi un erezione spontanea, mentre guardavo la sua pelle rosea e luminosa.

Lei parlava e io immaginavo il suo bianco perizoma strofinarsi sulla mia bocca, mentre ne annusavo l’acree profumo.

Il feromone la” sconvolse letteralmente” al punto che trovava ogni pretesto per toccare le mie mani, mentre apriva e chiudeva a tratti quelle cosce ben delineate, che mettevano in bella mostra la zona più umida e oscura di una donna.

Quando ci alzammo per lasciare il locale, ad un tratto afferrò la mia mano bagnata dal sudore e insistette affinché mi recassi con lei in un altro locale, pretendendo però di accompagnarmi con la sua nuova BMW ancora vergine.

Accettai con piacere e una volta dentro, non esitai a metterle la lingua in bocca, prima ancora che accendesse l’auto. Fu una serata a base di sesso focoso, consumata dentro una BMW. Phiero premium aveva fatto il suo lavoro e io il mio”.

Dopo questo suo racconto, non potei fare a meno di visualizzare la scena nella mia mente …. io … che non ero in grado neppure di rivolgere la parola a una donna che non conoscessi.

Decisi di ordinare Phiero feromone online e di provarlo di persona, e sapete cosa? Dovetti ripetere l’ordine 6 giorni dopo, facendone una buona scorta.

A buon intenditore poche parole.

Ordina Phiero Premium feromone online mantenendo l’anonimato qui <<

Come sedurre una donna con i feromoni

Share

Maschio alpha

Maschio Alpha seduttore d’eccellenza

Dinamiche persuasive e seduttive del Maschio Alpha

Ti è mai capitato di provare uno strano senso di ammirazione per qualcuno, soltanto per come si muoveva e per i tratti della sua voce?

Maschio alphaTi ricordi i famosi film western che davano al cinema negli anni 90 dove si poteva ammirare con entusiasmo il collo fermo di Clint Eastwood e gli occhi di ghiaccio di Terence Hill in lo chiamavano trinità?

Bene, ecco il classico modello di dinamica corporea del Maschio Alpha. Nel mondo degli appassionati della seduzione, si è parlato a lungo del linguaggio del corpo seduttivo del Maschio Alpha e in particolar modo della differenza tra un comportamento non verbale Alpha contro Beta.

David de Angelo autore di “Double your Dating” è uno dei pionieri dei nostri giorni del linguaggio non verbale Alpha.

Se hai notato il suo modello comportamentale non verbale, ti sarai accorto di quanto questo sia ordinato, composto, allineato e non confuso, nervoso, disordinato, è realmente uno dei pochi che sia riuscito a installare e manifestare tale linguaggio non verbale.

I suoi prodotti non a caso vendono per svariati milioni di dollari l’anno. Le differenze tra i due linguaggi non verbali (tra Alpha e Beta) sono palesi.

Che tu debba parlare in pubblico durante una conferenza per convincere i tuoi ascoltatori o che tu voglia generare una serie di stimoli per attrarre istantaneamente una donna, allora è cosa buona e giusta comprendere a fondo la differenza tra i linguaggi Alpha e Beta.

Maschio Alpha o Beta?
Perché le dinamiche non verbali del maschio alfa hanno 70% di potenzialità in più nel coinvolgere e persuadere chiunque? Presto detto:”nel momento in cui ti trovi di fronte un individuo che non scarica compulsivamente la propria tensione emotiva, ma che la controlla, questo genera nel tuo inconscio un accumulo pulsionale.

In altri termini non ti permette (attraverso i neuroni specchio) la possibilità di scaricare la tua tensione emotiva”.

Se la fonte stimolante generante tensione e viene identificata come positiva, allora non si potrà fare a meno di provare o proiettare un senso di ammirazione- attrazione. Questo è semplicemente un sistema meccanicistico di tipo psicologico.

Tutti quanti noi siamo portati a scaricare le nostre tensioni emotive interne, traducendo in pulsioni, le quali attivano recettori nervosi preposti al movimento.

In altri termini quando ti trovi di fronte ad un uomo (maschio beta) che mentre comunica con te , si gratta in continuazione, raschia in continuazione la voce, continua a guardarsi in giro, mostra stato di nervosismo, in realtà quest’uomo non sta facendo altro che scaricare la tensione.

maschio alpha

I nostri neuroni specchio sono preposti all’imitazione e identificazione con la fonte stimolante, per tale motivo ci troveremo noi stessi a scaricare tensione quanto lui, e spesso lo scarico oltremisura di tali funzioni ci fa identificare l’elemento del tutto negativo.

In come diventare un maschio dominante di John Alexander si esplorano a fondo gli atteggiamenti Alpha Maschio in relazione all’attrazione e si comprende perché è possibile installare tale modello nella nostra neurologia ottenendo risultati strabilianti nella persuasione, ma soprattutto nella si seduzione e attrazione.

per maggiori info visita: Maschio Alpha di John Alexander

Enjoy

ILOS

maschio alpha

 

Share

Conquistare una donna

Un modo estremo per conquistare una donna che ti ignora

L’attrazione non è una scelta (David De Angelo) per tale motivo la scioccante verità su come conquistare una donna è che non è assolutamente facile ma….

Conquistare una donna

Hai mai cercato di trovare un modo che funzionasse per attrarre una donna che ti ignora o alla quale appari come essere ripugnante? Ti è mai capitato all’interno del tuo gruppo di non ricevere alcuna attenzione da parte di una nuova ragazza appena entrata a fare parte della tua cerchia?

Come se non esistessi ai suoi occhi, come se la donzella si degni di dedicare la sua attenzione piuttosto Conquistare una donnaalla vernice che cola ma neanche per sogno a te. Cosa governa questo meccanismo? Perché a volte pariamo essere invisibili agli occhi delle donne che ci piacciono realmente?

Scopri la funzione di stimolo emotivo e provocativo immediato: Ti puoi trovare di fronte due diversi scenari che sono: la comunicazione in diade /tu e lei o il gruppo.

Il segreto per conquistare una donna consiste nel stimolare immediatamente la sua emotività sia attraverso la manifestazione della tua presenza che attraverso il tuo comportamento provocante.

Colpisci immediatamente la sua attenzione!

Questa tattica funziona soprattutto in gruppo. Quando viene presentata una ragazza al gruppo lancia immediatamente il tuo indicatore di presenza e sii provocante senza essere volgare o scortese.

In questo modo stai comunicando al suo inconscio che sei una potenziale fonte di stimolazione e ti sei immediatamente guadagnato il suo rispetto e attenzione qualificandoti istantaneamente tra le sue potenziali scelte.

Non andare per il sottile con le donne anche quando sei nel gruppo penalizza e gratifica. Abitua una ragazza a ricevere i due stimoli tarati per successivamente toglierle completamente l’attenzione e verificare se adesso la cerca lei.

Questa prima tattica per conquistare una ragazza è cruciale tanto quanto le tattiche contenute nella guida come diventare un maschio dominante di John Alexander che ti rivela :

* Come rendere il tuo aspetto attrattivo per le donne in una sera (nulla a che fare con il fashion e l’abbigliamento ma cosa stimola le donne )
* Come creare un push and pull che la farà sentire magnetizzata dalla tua presenza anche se sei fisicamente ripugnante
* Come le donne costruiscono nella loro testa l’immagine di te e come potrai modificare tale immagine
* Come impostare una call to action verbale e in quale momento farlo per ottenere un si senza resistenza
* Cosa dovrai fare prima di uscire con una donna (plan) e come organizzare la serata facendole sembrare che sia stata lei a gestire il gioco
* Perché puoi durante il primo incontro giocare con lei a fare del sesso liberandoti da tutti i condizionamenti che ti sono stati inculcati fino ad ora e che ti hanno impedito di rendere l’uscita divertennte e con sano sesso

Molto molto altro materiale inedito che dovrebbe essere considerato anti etico e illegale. Se sai già tutto puoi prelevare istantaneamente “Come diventare un maschio dominante” senza rischiare nulla perché è garantito 60 giorni e potrai tenere il materiale con te per sempre.

Enyoj

ILOS

 

Share

Come conquistare una donna

Come conquistare una donna metodo passo passo

Capire e praticare le scioccanti strategie di psicologia inversa sembra essere la chiave vincente su come conquistare una donna in breve tempo.

Come conquistare una donna

Gli uomini quando intendono conquistare una donna, si affidano normalmente a tattiche e comportamenti d’attrazione che emergono dalle proprie riflessioni in merito alla seduzione.

Sono in molti a intuire che alle donne piacciono quegli uomini che rappresentino un valore per loro, oltre che a sentirsi attratte dallo stile esteriore che questi presentano durante un approccio (vale per l’impatto iniziale).

Quando un uomo si imbatte in un’esperienza di rifiuto (ad esempio) da parte di una donna non interessata, oltre a sentire il proprio orgoglio ferito, compie l’errore di focalizzare la propria attenzione sul significato dell’evento, soggettivizzandolo attraverso le proprie elaborazioni mentali.

Come conquistare una donnaEssere respinti da una ragazza o cadere nella maledetta zona amici, è una di quelle esperienze che influiscono in modo significativo sull’abbassamento dell’autostima di un uomo.

Tali esperienze lo portano a credere erroneamente di conoscere non solo i propri pensieri e significati in merito alla situazione, ma anche quelli della ragazza che li ha respinti.

Se hai mai provato questa esperienza coinvolgendotene emotivamente, ricordati che stai reagendo semplicemente a un tuo prodotto mentale, per quanto questo appaia vero o reale ai tuoi occhi.

Tu non sai cosa pensa una donna (almeno ché non sia un sensitivo telepatico, in grado di leggere nei suoi pensieri) e malgrado ciò, sei portato in modo automatico a costruire un tuo prodotto mentale, attribuendo dei significati in grado di farti stare male.

L’ansia d’approccio o da prestazione sessuale ad esempio risponde alla tua cornice esperienziale del passato che è pronta a saltare fuori ogni volta che ritieni di essere stato respinto da una donna.

Capire a fondo come conquistare una donna significa prendere in esame gli ostacoli e le interferenze che impediscono una sua accettazione nei tuoi confronti prima ancora di focalizzarsi su tattiche di seduzione.

Quello che negli USA i cultori di seduzione chiamano Inner Game o meglio gioco interiore, che significa in altre parole il rapporto che si stabilisce con se stessi, il quale può divenire una interferenza significativa nel relazionarsi con le donne.

INNER GAME è il primo elemento su cui focalizzarsi per raggiungere il successo. In altre parole se non riesci a conquistare una donna vi sono due motivi che sono il tuo scarso Inner Game ( blocco interiore o compulsore che ti frena o obbliga a comportarti con le donne come non vorresti) e per secondo motivo il rifiuto del target nei tuoi confronti (quindi un fattore esterno dal tuo essere).

Scopri gli ASSURDI TRUCCHI per conquistare una donna usando INNER GAME con The Tao Of Badass

Enjoy

ILOS

 

 

 

Share

Come sedurre una donna con il linguaggio del corpo

Come sedurre una donna con il linguaggio del corpo penalizzante

Scopri come sedurre una donna con il linguaggio del corpo alla quale sei inizialmente del tutto indifferente

È estremamente frustrante per la maggior parte degli uomini, risultare completamente indifferenti agli occhi di una donna. La frustrazione maggiore la si prova quando si è fatto di tutto per attirare la sua attenzione, senza aver ottenuto alcun risultato.

Come sedurre una donna con il linguaggio del corpoSe anche tu hai provato questa deludente esperienza sulla tua pelle, allora lascia che ti suggerisca alcune dritte su come generare attrazione istantanea in qualunque ragazza tu possa mai incontrare.

Tutto parte dalla tua condizione interiore, il tuo stato d’animo, i tuoi pensieri, come decidi di muovere il tuo corpo, rappresentano gli elementi più importanti per generare stati di attrazione.

Dal tuo stato interiore o” Inner game” dipende l’efficacia del tuo linguaggio del corpo.

Quando siamo in grey zone (zona grigia) o quella famosa condizione in cui ci sentiamo sopraffatti dai problemi e reagiamo inconsciamente provando uno stato di frustrazione e abbattimento emotivo, emettiamo in modo del tutto naturale segnali facenti parte del linguaggio del corpo che comunicano stimoli negativi (stai via da me).

Se sei in Grey zone il tuo linguaggio del corpo lo segnala all’ambiente.

In questo particolare stato emotivo un’azione programmata di seduzione o attrazione nei confronti di una donna, appare estremamente difficoltosa, in quanto si finisce inevitabilmente con l’entrare in conflitto con se stessi.

Il conflitto riguarda l’immagine ideale di noi stessi in rapporto con la percezione dell’immagine reale che abbiamo della nostra persona. Tale immagine si riflette nel desiderio di comportarci in un certo modo rispetto a come naturalmente ci comportiamo sul piano reale durante una comunicazione.

Quando il divario è così consistente, perdiamo il controllo, allontanando di conseguenza le persone con cui comunichiamo, a volte tale condizione trasmette addirittura telepaticamente un stai via da me.

Nel momento in cui ti trovi in Grey Zone, scoprirai che ti è addirittura difficoltoso restare in piedi di fronte a una ragazza.

GREY ZONE ecco come reagisce il tuo linguaggio del corpo:

* * Tendenza a spostare il peso del corpo da una parte all’altra delle tue gambe quando stai in piedi (come si avvertissi una forte pressione sulle spalle)
* * Tendenza a muovere la testa in continuazione guardandoti in giro (come se stessi cercando qualcuno).
* * tendenza camminare velocemente e nervosamente senza fermarsi (come se ci fossero dei cecchini sui tetti delle case che ci stiano mirando)
* * Tendenza a chiudere le braccia come se avessi freddo (malgrado ci siano 32° all’esterno)
* * Tendenza ad infilare le mani nelle tasche (come se volessi nascondere o occultare qualcosa).
* * Tendenza a parlare velocemente e nervosamente (come se non vedesse l’ora di chiudere il discorso).
* * Tendenza a vivere una sensazione di fretta e ansia (e trasmette alla ragazza un desiderio tacito di chiudere il prima possibile la comunicazione).
* * Tendenza a ridurre le distanze comunicative (che sub-comunica alla ragazza che potresti avere qualcosa che non va tipo l’alito pesante).
* * Tendenza a non guardare negli occhi l’interlocutore ( che sub-comunica alla ragazza che sei connesso con delle tue immagini e pensieri interni, i quali sono più importanti in quel momento di lei).
* * Tendenza a guardare in basso ( che sub-comunica un tuo sentirti in colpa per aver commesso un qualcosa che non gradisce).

Come sedurre una donna con il linguaggio del corpo

Nella Grey Zone ecco come normalmente potresti utilizzare la tua mente:

* * Tendenza a focalizzati su immagini, esperienze, stati d’animo vissuti nel passato, discommettendoti dal qui ed ora durante la comunicazione.
* * Tendenza generare forti emozioni come reazione ai tuoi prodotti interpretativi mentali.
* * Tendenza a giudicare negativi i giudizi che può emettere la ragazza nei tuoi confronti ( tue allucinazioni mentali).
* * Tendenza a produrre rappresentazioni di qualunque situazione colorandole di grigio.
* * Tendenza al continuo rimuginare su come gestire lo stato di frustrazione, paura, confusione provato.

Quando sei nella grey zone vuoi fare un passo all’interno della “red zone” La red zone (zona rossa) è quella zona o condizione della tua mente in cui ti trovi in uno stato di estrema passione.

Quando ci troviamo in Red-zone il nostro focus è diretto principalmente sullo stimolo sessuale, ci sentiamo eccitati dalla nostra mente elabora in continuazione fantasie di incontri sensuali.

Quando siamo in red zone il nostro linguaggio del corpo lo rivela. Entrare consapevolmente in red zone ti permette di alzare del 97% la possibilità di generare a trazione istantanea in modo semplice e naturale attraverso il tuo linguaggio del corpo.

Nella red zone ecco come reagisce il tuo linguaggio del corpo:

* * Tendenza a stare in piedi dritto con gambe divaricate (questa postura esprime forza, sicurezza, fiducia in se stessi nei confronti del bersaglio e del gruppo).
* * Tendenza a sorridere e a scherzare ( il tuo viso sub-comunica in modo significativo quello che stai provando e attraverso i neuroni specchio lo determina negli altri).
* * Tendenza a diminuire la distanza prossemica ( la riduzione della distanza comunicativa sub-comunica confort nell’entrare in intimità con te).
* * Tendenza a mantenere un linguaggio del corpo ordinato con le braccia aperte e le palme rivolte verso l’alto ( come se stessi invitando la persona ad un abbraccio o vieni verso di me).
* * Molto altro…

Nell’ accesso consapevole alla red zone si nasconde il segreto per determinare a ttrazione istantanea in qualunque donna. Per maggiori informazioni e per dominare questa abilità visita il sito: —>La forza del maschio Alpha

Enjoy

ILOS

 

come conquistare una donna

 

Share

Come conquistare una ragazza

Come conquistare una ragazza in breve tempo

Scopri come conquistare una ragazza difficile. Rivelata procedura inedita per triplicare le possibilità di attrarre la ragazza che intendi coinvolgere.

Come conquistare una ragazza

Parleremo di come conquistare la mente e il cuore di una ragazza senza fare leva sull’aspetto e stato sociale economico. Questo articolo è dedicato a uomini che intendono seriamente fare un favore a loro stessi dandosi una possibilità in più per conquistare una donna.

Ti parlerò di percezione del valore che una donna attribuisce a un uomo solo dopo pochi istanti di conversazione cosi come rivelato in “come diventare un maschio dominante con The Tao Of Badass in italiano”.

L’attrazione non scaturisce in modo naturale dal bel vestire o bellezza plastica mostrata da un uomo. Lo so che ti è difficile da credere, ma se ti guardi bene intorno, nel mondo le più belle donne sono insieme a veri e propri mostri (mostri che però hanno palle al titanio).

Cosa intendo per palle al titanio? Intendo semplicemente la percezione o il valore che una donna attribuisce senza rendersene conto ad un uomo. L’aspetto estetico è niente di meno che un aggancio dell’attenzione, funziona come il titolo (headline) di un quotidiano.

L’aspetto estetico è la chiave per attrarre le donne?

L’aspetto estetico crea ATTENZIONE e CURIOSITA‘ in una donna che per la maggior parte di volte BOCCIA il modello in quanto a attrazione vera e propria. Dove si nasconde il segreto originale dell’attrazione allora?

Per capirlo dobbiamo calarci nei meandri degli spazi presenti nella mente archetipale di una donna, spazi che se sollecitati inviano una comunicazione solida alla sua coscienza che suona: “Questo è l’uomo giusto per me”.

Stimolare la proiezione del valore nei tuoi confronti significa contattare la mente rettile di una donna che valuta solo un dato: GARANZIA DI SOPRAVVIVENZA.

Quando una ragazza che hai appena conosciuto, percepisce in base a come muovi il tuo corpo, cosa racconti e non racconti delle tue esperienze, che argomenti tratti e non tratti, ma soprattutto quanto sei lagnoso rispetto a quanto sei provocante e scherzoso, allora l’unico dato che arriva al suo cervello rettile è un si o un no.

In altri termini le donne valutano egoisticamente quanta sopravvivenza e pro-creazione un uomo possa permetterle, lo intuiscono e lo avvertono come emozione fisica o attrazione. Quando una donna si trova a valutare inconsciamente un uomo, pensi che stia a guardare quanto questo sia bello o quanto ce l’abbia lungo?

Pensi seriamente che una donna preferisca trovarsi di fronte a un uomo che:

  • * Dimostri di prendersi cura della propria famiglia nativa (senza mai fargli mancare niente)
  • * Dimostri di essere un uomo in grado di trasformare ogni oggetto in oro (quindi capace di produrre soldi e benessere costantemente)
  • * Dimostri di essere rispettato e ammirato da altri uomini
  • * Dimostri di avere sempre una donna a suo fianco
  • * Dimostri che per lui i soldi non sono importanti e che stare con lui sia garanzia di sopravvivenza e procreazione per una donna
  • * Dimostri di essere responsabile nella protezione di lei e di suo figlio

Come conquistare una ragazza

Oppure pensi ancora che una donna sia attratta da un perfetto coglione dotato di bellezza fisica e corpo statuario ma che:

* Si lamenta per il fatto di non avere soldi e non trovare lavoro
* Manifesti il suo egocentrismo puntando sulla seduzione sessuale (creando diffidenza nelle donne che pensano : “eccone un altro che se gli e la do va a scriverlo sui giornali e mi molla 3 giorni dopo)
* Comunichi di avere bisogno di aiuto ( alla donna arriva: se sto con questo dovrò alzarmi le maniche per dargli da mangiare)
* Manifesti nervosismo e timidezza solo nel parlare (alla donna arriva : “se ha paura di parlare con me figurati quanto sia perdente nei problemi di vita seri?
* Ecc

Potresti dirmi ok, ma l’amore? L’amore è un fattore secondario che scaturisce dopo l’attrazione. Molti uomini ingannano utilizzando un finto atteggiamento ALPHA, ingannando la partner che dopo essersi innamorata del perfetto imbecille, scopre che è un uomo beta maschio e lei dovrà prendersi cura di lui o subire le sue violenze.

L’amore è una psico- dipendenza che spesso rovina la vita di brave ragazze malamente ingannate. Per maggiori info guarda con nuovi occhi il solido contenuto di Come diventare un maschio dominante con The Tao Of Badass.

Enjoy

ILOS

 

Share